lunedì 8 agosto 2011

AMICHEVOLI ESTIVE: IL RESTO DELLA GIORNATA (7-8-2011) NAPOLI-SIVIGLIA, LAZIO ARIS, PARMA WEST BRONWICH ..




NAPOLI-SIVIGLIA 1-2
I grossi carichi di lavoro sono costati cari al Napoli, che si è arreso in casa al Siviglia: i partenopei che sono sembrati appannati,  non sono riusciti a premiare gli oltre 30.000 spettatori accorsi al San Paolo. Primo tempo veramente bruttino, il cui unico lampo è il gol del vantaggio spagnolo, siglato da Coke Moreno. La squadra di Mazzarri ha palesemente fatto qualche problema in difesa, dove già nella prima frazione Kanouté è stata una vera spina nel fianco. E' stato proprio l'ex Lione a raddoppiare nel secondo tempo. Utile colo come gol per la bandiera il gol di Hamsik su calcio di rigore, realizzazione che ha fissato il definitivo 1-2 ma che ha scaldato anche gli animi in campo, fino all'espulsione di Maggio per il Napoli e di Spahic per il Siviglia.
LAZIO-ARIS 2-0
I biancocelesti non hanno faticano troppo a liquidare i greci dell'Aris Salonicco, chiudendo con il risultato di 2-0. Gli uomini di Reja hanno mostrato subito buone trame e sono passati in vantaggio al 21', quando Rocchi ha trovato la stoccata vincente sul servizio dalla sinistra di Mauri. Undici minuti dopo, la pratica è stata già chiusa grazie ad un gran colpo di testa, di Djibril Cissé, su corner ancora di Mauri. Lo stesso Cissé poteva arrotondare il punteggio su calcio di rigore, in avvio di ripresa, sparando perà alle stelle. Da segnalare la ottima prova del secondo portiere Bizzarri, autore di belle parate (una su tutte sul colpo di testa di Faty).
PARMA-WEST BRONWICH 1-1 
Il Parma di Franco Colomba ha chiuso con un poco di sorriso la tournée d'Oltremanica. Dopo la scoppola rimediata contro i "canarini" del  Norwich, i ducali si sono rifatti a metà contro il West Bromwich , lasciandosi sfuggire in pieno recupero una vittoria che sarebbe stata al quanto meritata. Gialloblu in vantaggio al 41' con Sansone e raggiunti solo al 92' dal camerunense Tchoyi, dopo che Pavarini aveva neutralizzato il rigore di Chris Brunt al 66'.
GENOA-ACQUI 3-2
Più ombre che luci per il nuovo Genoa, targato Malesani. 3-2 il risultato ad Acqui Terme, per i liguri sono andati in gol Ribas, autore di una doppietta, e Seymour. Hanno lasciato con dei punti interrogativi i due gol subiti dai rossoblu, ma Alberto Malesani ha predicato calma: "" Diamo tempo al tempo, per ora stiamo lavorando sul fondo" ha tagliato corto il tecnico, nel dopo gara

ALTRE AMICHEVOLI

Il Novara non è andato oltre lo 0-0 contro l'Osasuna, ospite d'onore nella serata di Biella, che ha concluso il ritiro della squadra piemontese in quel di Chatillon: i neopromossi hanno cercato con maggior continuità la via del gol. E andata meglio al Cagliari nel suo test italo-spagnolo, contro il Rayo Vallecano, grazie ad una doppietta, Nené, ribaltando il vantaggio iberico segnato Leo.  Il Cesena, invitato a Gubbio per la riapertura dello stadio 'Barbetti', non ha fatto complimenti, e si è imposto per 3-1, passando in vantaggio dopo soli 4' con Eder. Al momentaneo pari di Ciofani ha risposto la stella dei bianconeri Mutu prima dell'intervallo, nella ripresa Candreva ha chiuso i giochi. A Desenzano sul Garda, il Brescia ha faticato, ma alla fine è riuscita ad avere la meglio dell' l'Albinoleffe: 2-1 il risultato finale, deciso nel secondo tempo da Ramos, dopo che nel primo tempo il seriano Cristiano aveva risposto a El Kaddouri. Il Lecce ha dilagato 7-1, sul Castelfranco, squadra di Serie D: in vantaggio con Cacia e raggiunti momentaneamente due minuti dopo, i giallorossi hanno messo a segno altre 6 reti, grazie alla tripletta di Ofere (al 16', 38' e 40' del primo tempo) e ai gol di Jeda (27' st), Corvia (34' st) e l'uruguayano Grossmuller (36' st).

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi