mercoledì 22 dicembre 2010

SANTIAGO SILVA



Dedichiamo una scheda al capocannoniere del campionato di apertura 2010: Santiago Silva del Velez Sarsfield che si è aggiudicato il primato con 11 reti.
 
•Dati anagrafici: nato ad Avellaneda il 9 dicembre del 1980, è un calciatore uruguaiano e milita nel Velez Sarsfield. E’ un attaccante di 185 cm e il suo soprannome è “el tanque” per la sua presenza fisica e per il suo stile di gioco. Ha girato tutto il Sud America ma le sue stagioni migliori sono state in Argentina, prima al Gimnasia La plata e poi al Banfield, ora al Velez rischia di vincere il campionato di apertura 2010 e il premio di capocannoniere del torneo.
•Caratteristiche tecniche: el tanque è un giocatore di sicuro affidamento, è costante nelle prestazioni e segna sempre. Il gol è qualcosa che lo ha sempre contraddistinto nella sua lunga carriera ma i suoi non sono gol banali, segna di testa, segna di destro, di sinistro, in acrobazia, tiro da fuori area e molto altro ancora; con questo dimostra di essere un attaccante completo che è giunto alla maturazione calcistica un po’ tardi ma che sicuramente vale la pena acquistare. Di lui colpisce la bravura in area di rigore dove riesce a muoversi in spazi stretti, nonostante la stazza, e la rapidità di esecuzione lo rendono spesso difficile da marcare. Abbina potenza a velocità, muscolarità a rapidità di esecuzione e i suoi movimenti d’attacco sono da manuale del calcio. La sua valutazione non è alta anche perché i suoi 30 anni rappresentano un piccolo limite ma se qualche squadra ha bisogno di un bomber da 15-20 gol a stagione deve prenderlo perché le statistiche parlano chiaro e anche i suoi ex allenatori. Al Velez ha rischiato di bissare la vittoria ottenuta nel 2009 con il Banfield dove vinse titolo di Apertura e capocannoniere, questa volta si è dovuto accontentare solo del secondo riconoscimento con ben 11 gol.

ARTICOLO SCRITTO DA Fabio Giasi

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi