venerdì 3 maggio 2013

AARON DORAN



(Di Antonio Cupparo) Aaron Doran è nato a Charleville (Scozia) il 13 maggio 1991, cresciuto calcisticamente nel Blackburn Rovers dove ha debuttato in Premier League nell'aprile 2009 sotto la guida di Allardyce, in precedenza era stato convocato dall'allora tecnico della città di Lancashire Paul Ince che era rimasto alla guida del club per pochissime settimane.

Alla fine dell'anno Doran dopo sole 3 presenze complessive Allardyce decide che il giovanotto irlandese deve andare a giocare con più frequenza altove, e prima approda al Leyton Orient, e poi al Milton Keyes senza però lasciare traccua. Nel gennaio 2011 viene dato in prestito in Spl scozzese alla squadra dell'Inverness. Il tecnico di allora Terry Butcher aveva dichiarato che aveva visto in lui le movenze di Nigel Callaghan calciatore inglese del Watford negli anni 90. Il suo esordio in Spl è avvenuto il giorno dopo aver firmato il prestito nel match contro l'Hearts of Midlothian, e già in lui siv sono cominciate a notare ottime qualità di assist-man (3 nelle prime 10 partite). Il suo primo centro avviene nel match contro l'Hibernian, rete che regala i tre punti alla squadra biancoblu. Prima della fine del campionato s'infortuna alla spalla e sta fuori per quasi 5 mesi, ritornando in campo a dicembre 2011. La stagione successiva quella 2012 vede Doran in altalenanti prestazioni, non aiutato di certo dal resto della squadra non proprio di buona qualità. Dopo un match di Coppa di Scozia perso contro i Rangers il suo manager Butcher ha dichiarato che Doran deve giocare sempre, e anche se non segna molto è molto utile per i suoi compagni grazie alle ottime doti di assist-man. L'ottobre scorso nel match contro il Ross County fece un gol spettacolare con un destro al volo che gli permisa di vincere secondo i sondaggi della televisione inglese BBC la palma di miglior rete del mese. Con l'Under 21 irlandese si è fatto conoscere dal pubblico italiano nel corso del match che ha visto la sua squadra vincere nelle qualificazioni europee di categoria battere gli azzurri 4-2: Doran ha fatto una splendida doppietta, il primo gol con un azione centrale dove si è ritrovato a tu per tu con il portiere spiazzandolo, la seconda rete da applausi dopo che si è bevuto il difensore azzurro in velocità e con un morbido destro a messo sotto la traversa.

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi