sabato 30 aprile 2011

DIEGO BISEWAR



Nato l'8 marzo 1988 ad Amsterdam, gioca nel Feyenoord, il suo ruolo è l'attaccante o l'ala. Da genitori del Suriname, la sua carriera fin da giovane è stata piuttosto turbolenta: la sua prima squadra di calcio è stata  il DWS una squadra dilettantistica . 
Dopo una stagione viene chiamato dal settore giovanile dell'Ajax, dal quale viene espulso cinque anni più tardi dopo essere stato dichiarato ingestibile, per via di carattere molto particolare. A questo punto Buseswar torna al DWS, dove rimane solo per un breve periodo, infatti dopo un'ottima stagione nella quale il DWS sconfigge per due volte l'Ajax Biseswar passa al Telstar, club di Velsen che milita in Eerste Divisie. L'anno successivo Biseswar si unisce al settore giovanile del Feyenoord, Biseswar ha poi raccontato di essere stato più che felice di unirsi al Feyenoord. Dopo aver giocato un anno nella squadra U15 e due nella  U17 Biseswar passa in prima squadra. Nella stagione 2005-2006 Biseswar gioca prevalentemente per il Feyenoord U-19, tuttavia colleziona anche sei gettoni con la prima squadra, ottenendo anche il primo gol in Eredivisie nella partita contro il Roda JC peraltro decisivo per la vittoria della sua squadra. L'allenatore di quella squadra era Ruud Gullit. Nonostante le buone prestazioni la dirigenza del Feyenoord decide di cedere Biseswar in prestito per permetergli di crescere. 
Nella stagione 2006-2007 passa in prestito all'Heracles Almelo dove gioca una buon campionato con 2 gol in 26 presenze, ma non basta al nostro Bisewar  per far si che l'Heracles gli rinnovi il prestito, sopratutto per motivi disciplinari. La stagione successiva passa ancora in prestito al De Graafschap, deludente peraltro con zero reti all'attivo su 11 presenze. Per la stagione 2008-2009 è sul punto di passare allo Sheffield United, ma il club inglese ha problemi economici e non può portarlo in Inghilterra. Dopo una buon pre-campionato nel Feyenoord, non essendo riusciti a venderlo, l'allenatore del Feyenoord Gertjan Verbeek decide di dargli la possibilità di giocare col Feyenoord e puntare sulla sua voglia di riscatto. Infatti impegnandosi a fondo guadagna il posto da titolare. Squadre molto titolate come Benfica, Valencia, Ajax e Psv vorrebbero prenderlo visto che è in scadenza di contratto, poi rinnoverà il contratto per altre tre stagioni. 
Ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili olandesi, ha giocato per l'Under-16, l'Under-17,l'Under-19, la Beloftenelftal, l'Under-21 e la nazionale B.

E' in grado di giocare in entrambi i lati come ala d'attacco, e ha giocao anche dietro la prima punta. Fisico brevilineo e rotondo (173 x 71), ha piccole gambe ma veloci,che gli permettono accellerazioni sul breve molto interessanti e danno molto fastidio a difensori statici e lenti. 
Da menzionare anche l'abilità nell'usare il proprio corpo per proteggere il pallone. Un 'altro aspetto importante da notare in Bisewar è l'attitudine a giocare con entrambi i piedi, e non è facile togliergli il pallone. Tatticamente gli piace stare largo sulla fascia, anche se delle volte nelle sue giocate può diventare prevedibile, 




Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi