martedì 5 novembre 2013

Karol Linetty




I media iniziano a parlare di lui, definendolo a volte come il nuovo Modric, ma in realtà Karol Linetty ha caratteristiche differenti rispetto al talento croato del Real. Appena 18enne (02.02.95), ma con già 23 presenze nel campionato polacco, Linetty è un centrocampista offensivo moderno, non propriamente una mezzapunta classica e neppure un playmaker, ma piuttosto un interno d’attacco che sa unire dinamismo a grande qualità tecnica. Non molto alto ma robusto nel contrasto (176x73), più portato all’assist che alla conclusione pur essendo dotato di un buon tiro, spicca per il notevole cambio di passo, dote fondamentale nel calcio moderno almeno quanto la sua abilità nel giocare di prima, con pochi tocchi (quando vuole e si dimentica di guardarsi allo specchio, alla sua età ci può stare, è quasi normale farlo…). Destro naturale ma abbastanza a suo agio anche con il sinistro, vede il gioco e, soprattutto, è molto svelto nell’intuire dove e come passare la palla. Talento vero, va preso ora e fatto crescere con calma, senza mettergli pressione. Come Wolski, il potenzialmente formidabile Milik, o lo stesso Zielinski, i polacchi hanno bisogno di un pò di tempo per ambientarsi, tatticamente e non solo.


 

Di Marcello Olivieri

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi