martedì 19 novembre 2013

Dorin Rotariu



In Romania ne sono convinti, se può esserci un prossimo erede di Mutu, questi è Dorin Rotariu della Dinamo Bucarest. 

Appena diciottenne, nato il 29 luglio 1995, Rotariu è nipote d’arte, visto che suo zio Iosif è stato uno dei migliori centrocampisti romeni degli anni ’80 (25 presenze in nazionale). Mancino purissimo come zio Iosif, tecnicamente molto raffinato e in grado di regalare giocate imprevedibili, Rotariu è un attaccante esterno o seconda punta, micidiale negli spazi ma estremamente a suo agio anche nello stretto grazie all’eccellente scatto breve e all’ottimo gioco di gambe. In questa stagione, pur entrando spesso dalla panchina, ha già segnato 4 reti e colpito tutti per la voglia di emergere dimostrata. Proprio questo aspetto, oltre ai margini di crescita fisici (è alto 180 cm ma dovrebbe irrobustirsi un poco senza però perdere la sua velocità), fa pensare di essere di fronte a un prospetto davvero molto interessante. Da prendere subito per fare crescere con calma.





Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi