venerdì 21 settembre 2012

MEMPHIS DEPAY




Nato a Moordrecht, 13 febbraio 1994 di origine ghanesi, attaccante del PSV e dell'Under-17 olandese. Ha iniziato a giocare nella squadra della sua città natale, e nel 2003 viene preso nelle giovanili dello Sparta Rotterdam. Tre anni dopo passa a quelle del PSV Eindhoven, e nel 2011, dopo aver prolungato il proprio contratto coi biancorossi fino al 2014 è entrato in pianta stabile in prima squadra. Ha debuttato con la prima squadra nella partita di Coppa d'Olanda vinta per 0-8 contro il VVSB segnando il primo gol al 20'. A febbraio 2012 ha debuttato in campionato nella vittoria per 3-2 contro il Feyenoord. Il 18 marzo, subentrato a Dries Mertens, ha segnato il suo primo gol in campionato nel 5-1 all'Heerenveen all'85'. L'8 aprile, sempre da subentrato, ha vinto la Coppa d'Olanda per 3-0 contro l'Heracles Almelo. (FONTE PARZIALE WIKIPEDIA)







Dopo aver impressionato con la nazionale orange under 17, Depay ha avuto gli occhi addosso di mezzo mondo. E' l'ennesimo esempio ormai di ala tipica olandese che non smette di fermarsi, dal talento cristallino, una grande potenza fisica, e un caratterino spavaldo e abbastanza pure arrogante. Quando punta l'avversario non disdegna la giocata ad effetto, saltandolo sia di potenza sia con qualche tocco morbido. Gioca principalmente sulla destra per sfruttare la velocità impressionante di cui possiede, ma sa muoversi anche dal lato opposto sapendo accentrandosi facilmente col destro sia per provare il tiro, sia mettendo in condizione i compagni di andare a rete con estrema facilità. Unica pecca: dovrebbe risparmiarsi certi tiri da lontano assai inutili che a volte gli fanno fare brutte figure, ma la stoffa c'è e si vede, lasciamolo crescere in pace e sopratutto migliorare nell'umiltà forse l'unico lato su cui ci si dovrebbe lavorare un pò più a fondo

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi