mercoledì 11 maggio 2011

RYAD BOUDEBOUZ



Data di nascita: 19 Febbraio 1990
Luogo di nascita : Colmar (FRA)
Nazionalità: Francese/Algerina
Ruolo: Trequartista centrale/esterno
Club: Sochaux (FRA)


Nato da genitori algerini, Boudebouz ha iniziato la sua carriera calcistica nelle giovanili del SR Colmar, squadra della sua città natale, militante nel campionato amatoriale francese (equivalente alla quarta divisione). All'età di 14 anni passò invece alle giovanili del FC Sochaux-Montbéliard: due anni dopo ha esordito nella squadra delle riserve del club francese, anch'essa militante nel CFA, con la quale ha vinto la Coppa Gambardella nella stagione 2006-2007. Poco dopo il compimento della maggiore età, nel maggio 2008, ha firmato con la squadra di Sochaux il suo primo contratto da professionista, della durata di tre anni e valido quindi fino al 2011L'esordio in prima squadra arrivò nell'ottobre 2008, nella partita giocata da titolare contro il Nizza, terminata 1-1: la prima rete in carriera è stata segnata l'8 novembre 2008, quando Boudebouz ha siglato il gol della vittoria per 2-1 contro il Le Mans, dopo essere subentrato nel secondo tempo. Nella sua prima stagione da professionista ha marcato 25 presenze in campionato, buona parte delle quali entrando a gara in corso. Nella stagione 2009-2010 il numero di partite giocate in campionato è salito a 31 (di cui 20 da subentrante). Si è reso inoltre protagonista nel quarto di finale della Coppa di Francia 2009-2010 contro il Monaco, segnando una rete da oltre 45 metri.Ha dichiarato che non avrebbe rinunciato ad un'eventuale convocazione da parte del CT della Nazionale algerina, Rabah Saadane, a patto che si trattasse di una convocazione per la Nazionale maggiore e non per quelle inferiori. Infatti il tecnico algerino ha annunciato i 25 pre-convocati per il Campionato mondiale di calcio 2010 in Sudafrica, includendo anche il giovane centrocampista. 
E' un trequartista che può agire sia a destra che a sinistra, oltre che dietro le punte. Mancino naturale (ma calcia bene anche di destro), è dotato di ottima tecnica, buona corsa e un buon tempio negli inserimenti. E’ il classico calciatore moderno, lo possiamo definire più adatto alla fase offensiva che a quella difensiva, nel suo club il Sochaux agisce subito a ridosso degli attaccanti come numero dieci. Nella U19 ha giocato a destra, pur essendo mancino, per dar spazio da quella parte a Brahimi. Brevilineo (177 centimetri per 67 kg)  è molto leggerino, dovrebbe crescere ancora dal punto di vista muscolare. Molti lo hanno già paragonato a Ben Arfa, che con l’ex Lione infatti ha un gran bel dribbling e un talento tale che è diventato l'idolo dei tifosi gialloblu e insieme a Marvin Martin e il maliano Maiga sta cercando quest'anno di portare la sua squadra nell' Europa che conta

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi