domenica 24 aprile 2011

LORENZO EBECILIO

                                             L'IDOLO DELL'AMSTERDAM ARENA

DATI ANAGRAFICI

Nome e Cognome: Lorenzo Ebecili
Data di nascita: 24 settembre 1991
Luogo di nascita: Hoorn (Hol)
Squadra: Ajax
Ruolo: Ala
Altezza e peso: 176 cm x 73 kg

CARRIERA

Ha iniziato la sua trafila delle giovanili nel VV De Blokkers, club amatoriale di Hoorn, comune situato a Nord dell'Olanda in provincia di Amsterdam. Dopo aver girato i campi dell'Az e dell HVV Hollandia, nel 2005 accadde un bruttissimo episodio per lui: diversi mesi dopo che gli fu mancato il padre, l'allora quattordicenne Ebecilio ebbe un attacco di cuore in allenamento ed è stato miracolosamente salvato dall'equipe medica dell'Az con un defribillatore. I dubbi sui motivi di salute vollero che i dirigenti dell'Az non lo tesserino, la sua carriera poteva finire prima di cominciare, l'episodio poteva tarpare le ali a qualunque persona, ma non fu cosi, 2 anni più tardi è l'Ajax, dopo accurati controlli clinici che gli fa fare uno stage che naturalmente è un successone. Nell'Ajax in prima squadra in quel periodo, c'era Frank De Boer che aveva preso le redini del settore giovanili, ed è proprio con l'ex libero campione d'europa con l'Ajax di Kluivert, Litmanen ecc., che Lorenzo esordisce nella Eredevisie. Nell'incontro svoltosi contro la sua ex squadra l'Az riceve anche il premio di man on the match, che conferma tutto il buono che era statto predetto da tutta la stampa orange. Quest'anno il 2011 c'è stato anche l'esordio in Europa League contro l'Anderlecht, ed è stato anche uno dei migliori nella sfortunato incontro di casa contro lo Spartak Mosca, dove l'Ajax nonostante abbia dominato in lungo e largo, fu beffata nell'unica azione della squadra russa.


CARATTERISTICHE TECNICHE



Ebecilio continua la grande tradizione orange in fatto di ale, un ruolo che contraddistingue da anni, dai tempi di Rep e Rensenbrink fino ad arrivare agli anni 90/00 con Overmars, Robben ecc. Destro naturale, fisico asciutto e scattante, Ebecilio tende a giocare dal lato sinistro per tagliare in mezzo sul suo piede preferito, anche se non disdegna folate offensive lungo l'out mancino sopratutto a campo a campo. E' agile, ed ha una tecnica di primissimo ordine, salta facilmente l'avversario grazie un ampio repertorio di finte, che fanno impazzire i tifosi dell'Amsterdam Arena, senza palla corre su e giu che è una fortuna per i suoi allenatori, non ha paura nell' inseguire l'avversario, il che lo rende utilizzabile anche come 4o di centrocampo. Il suo stile di gioco potrebbe somigliare a quello di Aaron Lennon, stella del Tottenham, giocatore forse più lineare dell'olandese. A volte gli manca la freddezza nell'ultimo passaggio e nella conclusione, pretende in certe occasioni di strafare e cercare il gol impossibile. Il giudizio finale su Ebecilio è ottimo, il giocatore che compirà 20 anni il prossimo settembre, sarà uno dei protagonisti dell'Ajax e della nazionale under 21, e in futuro sarà sicuramente appetito dai grandi club, in ruolo dove l'ala vecchio stampo di questi periodi è merce rara


Articolo scritto da Antonio Cupparo




                                  

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi