mercoledì 9 febbraio 2011

ROY BEERENS





Con Beerens continua l'ottima tradizione della scuola olandese a sfornare talenti nell'arco di tempo molto ridotto.Roy Beerens classe'87 è un prodotto del vivaio del Psv che però non credendo in lui lo mandò prima un anno in prestito al Nec Breda e successivamente vendendolo definitivamente all'Heerenveen. E' stato una delle stelle nazionale under21 olandese e ha vinto l'europeo di categoria anche se non ha giocato moltissimi minuti.Nella stagione 2008 è l'anno della consacrazione nelle gerarchie dell' Heerenveen dove ha giocato 28 partite e segnando 6 gol,e formando tutt'oggi una coppia di ali insieme al marocchino Assaidi (che ha ultimamente attratto gli occhi alla Juventus) migliori d'Olanda.


Fisico brevilineo (173 x 63 kg),è un calciatore xhe può essere utilizzato sia come ala in entrambe le direzioni,sia come trequartista.Ma è come ala che sfrutta al meglio la sua strepitosa esplosità e la facilità di superare gli avversari in velocità,che è la sua arma principale,va via che è una meraviglia sia andando dritto sulla linea di fondo,sia accentrandosi,essendo ambidestro riesce a rendesi sia pericoloso con il sinistro che con il destro Molto buono tecnicamente,con il tempo ha migliorato molto il rapporto con la rete,che era il suo tallone d'Achille.Deve ancora a imparare a giocare un po più per la squadra,tende troppe volte a rischiare giocate individuali anche inutili,rischiando alla sua squadra di prendere un contropiede.

Scommettiamo che tra non molto lo vedremo stabilmente con la nazionale maggiore di Van Marwick da grande protagonista?



Articiolo scritto da Antonio Cupparo per Footlandia

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi