giovedì 24 febbraio 2011

MATS HUMMELS

Nonostante l'altezza, è rapido, bravo negli anticipi e si distingue per la sua eleganza. L'ex ct della nazionale tedesca Beckenbauer l'ho inserito nella sua squadra ideale

Mats Hummels è nato a Bergisch Gladbach, nella periferia di Colonia, il 16 dicembre del 1988. La sua ascesa nel Borussia rappresenta un motivo di rimpianto per il Bayern Monaco, che lo aveva valorizzato nelle sue giovanili, prima di cederlo in prestito al club di Dortmund nel gennaio del 2008 e di farlo partire a titolo definitivo a distanza di un anno. Hummels si è imposto nel Borussia con grande carattere: è un marcatore attento e ha il pregio di partecipare alla manovra. Gli piace uscire dall’area di rigore con il pallone tra i piedi e aiutare i centrocampisti. È un destro naturale, ma è spigliato anche con il sinistro.Stupisce  per la sua agilità e la rapididità, ha lunghe leve, è bravo negli anticipi e si distingue anche per la sua eleganza. È in grado di far ripartire l’azione con passaggi precisi e lanci che innescano il contropiede: nel periodo delle giovanili, infatti, giocava a centrocampo. E anche nella finale dell’Europeo under 21 contro l’Inghilterra, vinta per 4-0 (gol di Castro, Ozil e doppietta di Wagner), fu schierato nel ruolo di mediano-regista: una prova da applausi per Hummels, che più avanti ha trovato la sua dimensione ideale in difesa. Ha esordito in Bundesliga con il Bayern Monaco di Ottmar Hitzfeld il 19 maggio del 2007: trentotto minuti di vetrina nel 5-2 al Mainz, subentrando a Martin Demichelis. La prima partita con il Borussia Dortmund l'ha disputata, invece, il 16 febbraio del 2008: l’allenatore era Thomas Doll, ex centrocampista della Lazio e del Bari, ora sulla panchina del Genclerbirligi. Subito titolare contro l’Energie Cottbus, gara vinta per 2-0 dai gialloneri grazie a una doppietta del croato Mladen Petric. Tredici presenze nel 2007-08, altre dodici nella stagione successiva, condizionata da un infortunio e illuminata poi dal trionfo della Germania nell’Europeo under 21. Il Borussia l’ha acquistato dal Bayern Monaco versando quattro milioni e duecentomila euro: adesso ne chiede quasi il triplo, fra gli undici e i dodici. È entrato nella formazione-base dallo scorso campionato: trenta partite e cinque gol contro il Bayern Monaco, il Norimberga, l’Eintracht Francoforte e il Colonia (doppietta). Hummels ha un contratto con il Borussia Dortmund fino al 2013 e nella squadra allenata da Jurgen Klopp, gioca in coppia con il serbo Neven Subotic, seguito in passato dalla Juventus. Insieme formano una coppia dalle caratteristiche molto particolari: entrambi superano il metro e 90 di altezza, ma non soffrono le punte veloci e hanno raggiunto un’intesa perfetta nel tempo




Articol0 scritto da Antonio Cupparo e Franck Jo M'banco

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi