martedì 15 febbraio 2011

MARKUS HENRIKSEN




Se in Danimarca vedono Christian Eriksen come il nuovo Laudrup, nella vicina Norvegia c’è già chi arriva a definire la stellina 18enne (25/7/1992) Markus Henriksen il prossimo Gerrard. Figlio d’arte (suo padre, Trond Henrikesn, è stato un discreto difensore), dopo il debutto e le prime 3 presenze con la maglia del Rosenborg nel 2009, lo scorso anno è letteralmente esploso, disputando 27 gare, segnando 7 reti ed arrivando addirittura all’esordio in nazionale, contro la Croazia. Fisicamente fortissimo (187x79), Markus Henriksen è il classico centrocampista “box to box”, disciplinato in copertura ma soprattutto formidabile negli inserimenti offensivi, dove fa valere quelle che sono le sue doti migliori: il notevole cambio di passo in accelerazione verticale e la potenza nel tiro da fuori. Bravo anche tecnicamente (destro molto morbido ed elegante, sinistro meno buono ma efficace) e mobile nonostante la stazza importante, dispone di grandissima personalità e senso tattico ma deve assolutamente migliorare nella visione di gioco, dove paga un eccesso di linearità che tende ad appiattire le sue giocate. In ogni caso, non credo che il suo ruolo sarà mai quello del regista arretrato, quanto piuttosto quello dell’interno destro/incursore (almeno da questo punto di vista, il paragone con Gerrard ci può stare). Grande talento, estremamente promettente, destinato a una grandissima carriera all’estero, con ogni probabilità in Premier League.




Articolo scritto da Marcello Olivieri per Footlandia

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi