venerdì 22 maggio 2015

GUIDA AL MONDIALE UNDER 20: IL GRUPPO B




ARGENTINA


Squadra di carattere, organizzata dalla difesa all'attacco, tra le 24 protagoniste è stata quella con la media punti più alta nello scorso Sudamericano U20 vincendolo in finale il 7 febbraio scorso contro l'Uruguay. Grondona punterà forte sulla coppia d'attacco Simeone-Correa: il primo figlio d'arte, è la prima punta che sa abbinare forza fisica e tecnica, il secondo (andato proprio nella squadra del padre di Giovanni il grande Diego Simeone cioè all'Atletico Madrid), è un funambolico mix di velocità e classe. Il portiere Augusto Batalla e Emmanuel Mammana, entrambi del River Plate, compongono l'ossatura difensiva da far paura. In rosa ci sono molti altri giocatori interessanti in primis un altro "Millionarios" cioè Sebastian Driussi, che forse sta subendo lo strapotere del duo avanzato, ma che a partita iniziata può decidere anch'esso con colpi formidabili, a volte è stato impiegato largo a destra con Correa dal lato opposto e Simeone punta centrale, uno degli esperimenti che Grondona potrebbe ritirare fuori senz'altro. Un'altro da tenere in considerazione è Maximiliano Rolon che il Barcellona si sta coccolando tra le sue giovanili, attaccante che deve migliorare forse in fase di finalizzazione, ma capace di colpi ad effetto interessanti. Sicuramente sara' tra le pretendenti alla vittoria, senza dubbio ha una rosa tra le 24 più assortita di giocatori con già quell'esperienza internazionale per imporsi

AUSTRIA

Arrivata in Nuova Zelanda in virtù del quarto posto all'europeo under 19, dove ha fatto una bella figura, perdendo solo in semifinale contro i futuri campioni della Germania. Rispetto a quella squadra purtroppo non ci sarà il suo uomo più talentuoso, l'ala sinistra Sinan Bytyqi, il giocatore del City si è infortunato al ginocchio e sarà un duro colpo per i biancorossi, oltre a Sascha Horvath Sarà tutto nelle mani e nella sapienza tattica di Francesco Lovric, mediano dello Stoccarda, giocatore maturo che gioca già a buoni livelli. In difesa interessante Philippe Lienhart giocatore del Real Madrid Castilla, stopper completo, forte di testa e capace di impostare bene da dietro. L'attacco è guidato da un'altro giocatore che fa parte della Bundesliga Florian Grillitsch che gioca nel Werder Brema giocatore ideale per formazioni che usano il cosidetto "falso nueve"

                                                                         GHANA
                                                                             


Arrivata alla 19a edizione della CAF U20 con l'ambizione sia di qualificarsi per il mondiale, e poi di vincere il trofeo stesso per la quarta volta: la prima gli è riuscita comodamente, ma arrivando "solo" terza perdendo la semifinale contro la Nigeria. Il loro calcio veloce è famoso in tutta l'Africa, Clifford Aboagye e Kofi Yeboah sono le frecce all'arco di Sellas Tetteh: il primo gioca nel Granada ed è controllato dai Pozzo, il che può essere più che una garanzia, mentre il secondo è del Wa All Stars ma controllato dal Manchester City. A centrocampo occhi puntati sul cagliaritano Goffred Donsah, giocatore che in Serie A ha fatto vedere cose importanti, sulla linea mediana è un vero e proprio carrarmato, fatto di dinamismo e anche sapienza tattica, cosa abbastanza rara da queste parti

PANAMA


Il calcio giovanile panamense è sicuramente migliorato, nel Concacaf U20 ha dovuto cedere soltanto ai rigori contro il più quotato Messico. La disciplina, e la grande voglia sono gli ingredienti di una formazione che rimane tutto fuorchè una cenerentola del girone, che può dare fastidio alle altre tre. Mister Leonardo Pipino fa giocare i suoi con un 4-3-3 molto energico, pressing alto e tanta corsa, e con una stellina dal nome di Ismael Diaz, vero e proprio opportunista in area, rapido e col fiuto del gol. Su di lui si punterà parecchio e i difensori avversari dovranno tenerlo d'occhio






Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi