sabato 30 novembre 2013

SPECIALE SPAGNA: I gioielli del Celta Vigo



Conosciamo meglio i tre giocatori più promettenti del Celta Vigo: Santi Mina, Yelko Pino e Jonny Castro
 
SANTI MINA ( 7/12/1995) Attaccante
Ha esordito giovanissimo a 18 anni nel febbraio 2013, lo scorso settembre ha segnato il suo primo gol nella Liga risultando il più giovane marcatore della società galiziana. Attaccante dal fisico già ben strutturato ( 180 cm x 72 kg), rapido, scaltro, e dotato di uno spiccato fiuto del gol, che ha convinto Luis Enrique a preferirlo all'ex Barca Rafinha. Bravissimo a difendere la sfera, grazie al suo modo di essere anche altruista, viene schierato in tutti i ruoli d'attacco, compreso quello di esterno. Tecnicamente non è un fulmine di guerra, ma volontà e impegno che mette in campo lo rendono un'attaccante da seguire attentamente



YELKO PINO (30/10/1996) Trequartista

Punto di forza della seconda squadra, è considerato uno dei migliori talenti del club galiziano, vanta molte presenze nelle varie nazionali giovanili spagnole. Può giocare indifferentemente come regista, o come interno, anche se predilige giocare qualche metro più avanti. Fisico brevilineo (172 cm x 67 kg) tecnicamente vedergli toccare il pallone è qualcosa di fantastico, con grande visione di gioco e abile nel giocare di prima, cosa che gli permette di fare gioco con velocità e fluidità. Uno di quei classici giocatori che sanno dettare i tempi di gioco, e far scattare la scintilla quando uno meno se l'aspetta

JONATHAN CASTRO (3/3/1994) Terzino destro

 Soprannominato "Jonny", ha fatto il debutto in prima squadra nel settembre 2012, è un terzino destro dotato di un enorme esplosività quando parte in velocità, agilissimo nei movimenti, sa farsi rispettare in fase difensiva sopratutto nell'anticipo sull'avversario. Bravissimo nel far ripartire il contropiede, e fungere da ala aggiunta in fase offensiva

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi