martedì 25 gennaio 2011

MARIO GOTZE




Tutti conoscono il ragazzo,centrocampista del BvB,ma è bene discuterne.Che dire di Mario.Nasce a Memmingn il 3/6/1992,in una famiglia che si dimostrerà buona genitrice di calciatori,dal momento che ha un fratello,Fabian di due anni più grande(3/6/1990)che non è ancora completamente esploso.Quest'ultimo è tuttavia legato al Mainz fino al 2013.Tornando a Mario possiamo affermare che si tratta di un enfant prodige.Da bambino è nelle fila dell'SC Ronsberg,prima di passare all'FC Eintracht Hombruch.Trattandosi di un fenomeno,viene notato dagli scouts del BvB e portato al Borussia Dortmund nel 2001.Il piccolo fenomeno,si fa notare anche per le caratteristiche realizzative,che non avrebbero dovuto rappresentare le sue primarie attitudini.Un fatto è comunque certo:mario ha modo di crescere bene soprattutto nelle giovanili tedesche,all'interno delle quali spicca il suo valore.A partire dall'Under 15 all'Under 17 brucia le tappe.In questa categoria vince l'UEFA European Under-17 Football Championship nel 2009.Gotze ha modo di giocare l'amichevole contro la Svezia del 17-11-2010 con la maglia della Nazionale Maggiore.E' pur vero che la consacrazione è avvenuta con la maglia del club.Il debutto avviene il 21 novembre 2009 contro il Mainz e subito si capisce di che pasta è fatto.Il primo gol arriva contro lo Stoccarda il 29 agosto 2010.Segnare sta diventando un'abitudine(da ricordare non ultimi quelli contro il Leverkusen e Stoccarda al ritorno),anche se il primo veramente importante è stato segnato il 31-10 2010 allo stadio am Bruchweg di Mainz,in quello che si presentava come il primo big-match di Bundesliga.

Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche ( 1.71 per 76 kg),può essere definito il classico trequartista da 4-2-3-1.Mario ha nella rapidità la sua qualità principale,unita senza dubbio ad un dribbling formidabile.Visione di gioco e maturità condiscono il suo profilo e se a ciò aggiungiamo una certa freddezza,che gli consente di segnare,possiamo affermare di aver trovato un campione.















Articolo scritto da Angelo Mulè per Footlandia

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi