venerdì 22 agosto 2014

I DUE RAGAZZI PRODIGIO DELL'ANDERLECHT: LOKILO E FAES



L'Anderlecht è un continuo di sparare talenti dal suo grande settore giovanile, dai vari Tielemans a Praet solo per citare quelli che adesso sono in pianta stabile nella prima prima squadra e sopratutto titolari inamovibili, adesso puntiamo l'attenzione su due ragazzi classe 98' di cui sentiremo parlare molto presto, si tratta di Wout Faes e Jason Eyenga-Lokilo:

WOUT FAES

Ha già rifiutato un offerta del Manchester United, Faes è un difensore centrale che a detta di molti è il vero erede di Vincent Kompany, anche se vista la capigliatura cosi folta può sembrare un David Luiz: 184 cm di altezza, Faes gioca sul centro sinistra preferibilmente in una difesa a 4, dalla grande grinta e carisma da vendere, insuperabile nell'uno contro uno, e nelle palle alte, sa impostare la manovra con scioltezza grazie a delle ottime qualità tecniche. Sempre molto concentrato, qualità che lo rende sempre pronto nella zona da occupare, e utile in fase di appoggio ai centrocampisti

JASON EYENGA-LOKILO

Di origini congolesi, è un trequartista che può giocare benissimo come seconda punta, sembra che il Psg se ne sia innamorato, e voglia prenderselo subito anche perchè ancora non ha un contratto da professionista. 175 cm di pura velocità e tecnica, ha un piede sinistro sensibilissimo, sa disegnare le traiettorie più incredibili, sopratutto sui calci piazzati, palla al piede è un giocoliere incredibile, sa dribblare in una frazione di secondo spiazzando l'avversario in modo repentino, può giocare in ambo i lati senza problemi, in certi versi sembra il calciatore della Lazio Keita nei movimenti, anche se Lokilo sembra ancora più rapido palla al piede e nei tre metri iniziali sprigionando una velocità fuori dal comune

Nessun commento:

Posta un commento

SITI AMICI

Ricerca personalizzata

E-SCOUT ITALY

Lettori fissi